sabato 25 febbraio 2017

BOMBONIERA FAI DA TE

Prima o poi a tutti capita di dover pensare alle bomboniere, vuoi per un battesimo, una comunione, la cresima o il matrimonio.
Vi propongo allora un'idea molto semplice da realizzare, tant'è che mi ha aiutato mia figlia di 10 anni, in quanto erano le bomboniere per la sua comunione.
Ho pensato di regalare qualcosa che può realmente servire un po' a tutti. Quindi ho trovato un segna libro molto fine e delicato a forma di angelo.
Scegliete i materiali:
-Confetti (io ho trovato quelli al cioccolato e diversi gusti fruttati...strepitosi)
-Bustina per confetti
-Stoffa esterna in juta, da sfilacciare sui bordi
-Nastri e decorazioni


Ora assemblate il tutto:
I confetti dentro il sacchettino. Quando li legate potete aggiungere l'etichetta con il nome e la data.
Avvolgete il tutto con la stoffa di juta, tagliata secondo le misure idonee.
Scegliete 2 nastri di colore differente e fate un bel fiocco inglobando il segnalibro e la decorazione.


Più facile di così! 
Per seguire tutto il procedimento, vi rimando al video su YouTube : 

Grazie per avermi seguito!Ciao ciao

giovedì 2 luglio 2015

UN PAREO SU MISURA

In vista delle ferie in riva al mare,mia figlia mi ha richiesto una mise copri costume particolare e mi ha anche fatto il disegno: un pezzo sopra che lasciasse scoperto il pancino, adornato da frange, e poi  una gonna svasata.
Ho quindi pensato di riciclare uno dei tanti parei comprati nel corso degli anni.
Lei ha scelto il colore: una fantasia di lune, soli e stelle.
Ho preso le forbici e ho cominciato a tagliare: una fascia con le frange per il corpetto alta circa 10 cm,  ed una gonna svasata. Per il fondo, una striscia con le frange da cucire alla gonna.
Ora non ci resta che passare alla macchina da cucire ed assemblare il tutto. 
Fate un orlo arrotolato nella parte alta del corpetto, fate due cuciture parallele ad 1 cm di distanza con filo elastico nella bobina, in modo che il corpetto si arricci e stia su da solo.
Per la gonna, attaccate  in fondo la striscia con le frange, fate anche qui almeno 3 righe di cuciture parallele con filo elastico nella parte alta, e poi chiudete la cucitura laterale.


La piccola è  contenta e pronta per la spiaggia ed io mi sono liberata di un pareo!
I modelli da realizzare sono comunque tanti, lasciate spazio alla vostra fantasia!



domenica 28 giugno 2015

INIZIAMO A RIORDINARE I FILI

In attesa di trovare il tanto desiderato tavolo dei sogni, iniziamo a fare ordine tra i fili. In commercio ci sono dei porta fili molto carini, pannelli che contengono tante tasche trasparenti dove riporre i rocchetti.  Li ho visti negli  USA ma qui in Italia non saprei dove comprarli.
Così ho pensato di costruirne uno con materiali davvero facili da trovare. Il tutto è anche molto semplice da assemblare.
Procuratevi un pannello di legno delle dimensioni che desiderate; se volete potete impregnarlo della tinta che preferite, io l'ho lasciato al grezzo.
Fissate in alto sul retro i 2 ganci con i quali appenderete il pannello al muro.
Tirate dello scotch trasparente per segnare le file dove andranno posti i chiodi e segnate a matita i punti equidistanti (io li ho fatti ogni 4 cm).
Da una riga all'altra i punti sono svasati.
Ponete i chiodi su tutto il pannello. Ho preso dei chiodi lunghi 7 cm con la testa molto piccola. Da Leroy Merlin. Quando li  inchiodate dategli una leggera inclinazione verso l'alto in modo che ,una volta posto il rocchetto di filo,questo non cada giù.  Inoltre così è anche più facile vedere i colori dei fili.
Sull'ultima fila in basso,potete mettere i chiodi più distanti tra loro, così potete riporvi forbici, cerniere,spilli etc.
Finito il lavoro,non vi resta che fissare i chiodi o le viti al muro,appendere il pannello è divertirvi a riporre i fili. A me sembrava di riordinare l'astuccio di scuola,quando mettevo in ordine le matite colorate,dal bianco al nero.

Ecco il risultato:pratico,carino e veloce da fare, al costo di circa 8 euro. 
PROVATE!!




mercoledì 20 maggio 2015

FAI DA TE: una maglietta estiva in meno di 20 minuti

Ci sono diversi metodi per confezionare una maglietta: si può seguire un cartamodello o si può partire da una maglietta già esistente che ci piace.



Vediamo oggi questo secondo metodo che è molto veloce e ci permette di realizzare questo capo in MENO DI 20 MINUTI!!
Prendiamo quindi una maglietta che ci piace e posizioniamola sopra il tessuto che abbiamo scelto. Nel mio caso si tratta di un tessuto in lycra elastico, molto colorato ed adatto per l'estate. Questo tessuto non necessita di una orlo affinché non si sfilacci, basta tagliare gli orli con una forbice a zig zag.
Le cuciture devono comunque essere fatte con un punto elastico, quindi con uno zig zag, un punto diritto con il doppio ago, il triplo punto diritto o un punto diritto elastico.
Nel caso di questa specifica maglietta l' arricciatura sulla parte davanti è stata fatta con un filo elastico posizionato nella bobina della macchina da cucire.
Le cuciture elastiche formano una specie di V con il vertice nel centro della maglietta.


Per seguire esattamente tutta la procedura  guardate il mio video su youtube:

.... e se vi piace e iscrivetevi al mio canale per non perdere i prossimi tutorial !!
ciao

domenica 17 maggio 2015

LUNGA VITA AL VESTITINO

In occasione del cambio di stagione, per quanto riguarda il guardaroba dei bambini,bisogna sempre fare le prove  per vedere ciò che è diventato corto o stretto.
Ma non bisogna subito buttare via un capo perchè troppo piccolo, studiamolo!
Ho ritrovato un carinissimo vestito bianco di quando mia figlia aveva 3 anni.
Nel corso del tempo è diventato più corto,fino a trasformarsi in canottiera verso i 6 anni.
Adesso che ha 9 anni ho deciso che diventerà gonnella.

Tagliate quindi il vestito sotto le maniche:


Fate una cucitura con punto elastico zigzag ed inserite un elastico in vita!
Più semplice di così!

Un altro capo da riciclare sono i leggings:
Se si sono bucati ( spesso !!) a livello delle ginocchia, potete trasformarli in pinocchietti: tagliateli e fate un punto elastico a zig zag o un doppio punto.


Se invece si son bucati più su, possono ancora sopravvivere come culotte da mettere sotto una camicetta da notte!

lunedì 27 aprile 2015

Come rifoderare i cuscini da giardino in 10 minuti

A causa del sole, della pioggia e delle varie intemperie, spesso i cuscini da giardino perdono le loro tonalità vivaci e vanno quindi cambiati.
È possibile rifoderarli con una tecnica molto veloce, senza bisogno di mettere una zip o velcro, vediamo come.
Prendete le misure del vostro cuscino: i due lati e lo spessore, e disegnateli su un foglio.


Il mio cuscino per esempio è largo 50 x 50 cm ed ha uno spessore di 5 cm .
Nel mio disegno devo includere il centimetro che mi serve in più per cucire i bordi è i 2 cm in fondo e in alto che mi servono per fare l'orlo ; aggiungo poi altri dieci centimetri che mi serviranno per fare la ripiegatura interna come per la federa del cuscino da letto.
 Taglio quindi la mia stoffa e faccio un orlo di 1 cm in alto e in basso al mio pezzo di stoffa.
Ora piego la stoffa diritto contro diritto e la parte della ripiegatura, la piego verso l'esterno come in foto
Cucio quindi insieme i bordi laterali a 1 un centimetro.
Ora prendo i miei 4 spigoli., tiro la stoffa a destra e a sinistra in modo che la cucitura si trovi a 45 gradi rispetto all 'angolo retto  dello spigolo , appiattisco la stoffa e misuro una linea di 5 cm , cioè l'altezza del del mio cuscino.
 Su questa linea faccio una cucitura con punto diritto e taglio lo spigolo in eccesso.




Ecco finita la fodera del nostro cuscino che ora è facilmente sfoderabile e lavabile in lavatrice. 
L'apertura la potete posizionare sotto la seduta in modo che non sia visibile.



All'Ikea si trovano dei bellissimi tessuti colorati e con fantasie veramente graziose,  per poter rimodernare l'arredamento del giardino .
Ricordatevi prima di lavare il tessuto,  altrimenti una volta cucito, quando lo mettere in lavatrice tenderà a restringersi.
ciao e buon lavoro


giovedì 23 aprile 2015

BOTTONI PERSONALIZZATI

Rifinire un vestito od una borsa con dei bottoni personalizzati dona quel tocco in più alla nostra creazione.


Ho trovato nel negozio Tiger questo semplice accessorio che permette di creare i bottoni personalizzati in pochi istanti.
È  davvero incredibile e semplice nell'utilizzo.
Provare per credere.