domenica 9 febbraio 2014

Gatto fermaporta

In ogni casa c'è una porta che sbatte sempre, quando apriamo per fare areare la casa o quando puliamo e lasciamo aperte più finestre, perciò un fermaporta è sempre utile.
Ce ne sono di tutti i tipi e colori.
In linea di massima ci sono 2 tipologie differenti: quelli pesanti da appoggiare a terra che impediscono alla porta di muoversi e quelli da appendere tra le 2 maniglie, in modo da non permettere alla porta di chiudersi e quindi sbattere.
Vediamo come realizzare un fermaporta di questa ultima tipologia, a forma di gatto.

Scaricate il cartamodello da qui.

Ricalcate il disegno su carta velina, unendo poi la coda al corpo, ritagliate la sagoma.
Appoggiate la sagoma del corpo su un tessuto piegato doppio e ritagliate.
Appoggiate la sagoma della testa su un tessuto, piegato doppio, di un altro colore e ritagliate.

Ora appoggiate le due parti del corpo e le due parti della testa, diritto su diritto e cucite lasciando un'apertura per inserire l'ovatta.
Rivoltate, riempite con l'ovatta e cucite con punto nascosto l'apertura.

Decorate il musino del gatto con bottoni per gli occhi, lana per i baffi e disegnate le ciglia e la bocca.
Unite la testa al corpo, cucite le due zampine avanti e attaccate un pezzo di velcro dietro, tra la coda ed il corpo.
Ecco fatto!

Nessun commento:

Posta un commento