martedì 4 febbraio 2014

Gufo in feltro

I gufi sono soggetti sempre molto apprezzati nel fai da te. Ci sono persone appassionate con una larga collezione di gufi di vario genere,materiale, grandezza.
Ho trovato su una rivista questa simpatica idea che condivido con voi.
Vediamo come realizzare questi gufetti che hanno una tasca sul pancino dove si possono riporre le forbicine.

Scaricate il cartamodello da qui , copiate e ritagliate le varie parti

Scegliete se fare il gufo in feltro o panno leggero. Poi utilizzate le rimanenze di stoffa che trovate a casa, per fare la tasca e l'interno delle ali.
Dal cartamodello riportate l'ala due volte in maniera speculare su una stoffa e due volte sul feltro leggero o sul panno. Cucite diritto su diritto e lasciate aperto il lato indicato, rivoltate e stirate.

La tasca: piegate a metà un tessuto in modo da avere un rettangolo di 15 x 10.

Il corpo: Adagiate il  cartamodello sul feltro piegato due volte e ritagliate la sagoma del corpo. Sulla parte davanti appoggiate la tasca con il lato aperto verso il basso. Incollate o cucite gli occhi, il naso ed eventuali decorazioni.
Inserite le ali sui fianchi ed appuntarle. Cucite le due parti del corpo diritto contro diritto, lasciando l'apertura indicata per risvoltare il gufo.
Risvoltate quindi il gufo sul diritto, riempite con l'imbottitura e cucite a mano l'apertura.
Incollate con la colla a caldo i piedini che sono 2 semisfere che trovate nei negozi di bricolage.
Per chiudere le ali potete cucire due bottoni o perline e fermarle con un elastico.

Nessun commento:

Posta un commento