mercoledì 20 maggio 2015

FAI DA TE: una maglietta estiva in meno di 20 minuti

Ci sono diversi metodi per confezionare una maglietta: si può seguire un cartamodello o si può partire da una maglietta già esistente che ci piace.



Vediamo oggi questo secondo metodo che è molto veloce e ci permette di realizzare questo capo in MENO DI 20 MINUTI!!
Prendiamo quindi una maglietta che ci piace e posizioniamola sopra il tessuto che abbiamo scelto. Nel mio caso si tratta di un tessuto in lycra elastico, molto colorato ed adatto per l'estate. Questo tessuto non necessita di una orlo affinché non si sfilacci, basta tagliare gli orli con una forbice a zig zag.
Le cuciture devono comunque essere fatte con un punto elastico, quindi con uno zig zag, un punto diritto con il doppio ago, il triplo punto diritto o un punto diritto elastico.
Nel caso di questa specifica maglietta l' arricciatura sulla parte davanti è stata fatta con un filo elastico posizionato nella bobina della macchina da cucire.
Le cuciture elastiche formano una specie di V con il vertice nel centro della maglietta.


Per seguire esattamente tutta la procedura  guardate il mio video su youtube:

.... e se vi piace e iscrivetevi al mio canale per non perdere i prossimi tutorial !!
ciao

domenica 17 maggio 2015

LUNGA VITA AL VESTITINO

In occasione del cambio di stagione, per quanto riguarda il guardaroba dei bambini,bisogna sempre fare le prove  per vedere ciò che è diventato corto o stretto.
Ma non bisogna subito buttare via un capo perchè troppo piccolo, studiamolo!
Ho ritrovato un carinissimo vestito bianco di quando mia figlia aveva 3 anni.
Nel corso del tempo è diventato più corto,fino a trasformarsi in canottiera verso i 6 anni.
Adesso che ha 9 anni ho deciso che diventerà gonnella.

Tagliate quindi il vestito sotto le maniche:


Fate una cucitura con punto elastico zigzag ed inserite un elastico in vita!
Più semplice di così!

Un altro capo da riciclare sono i leggings:
Se si sono bucati ( spesso !!) a livello delle ginocchia, potete trasformarli in pinocchietti: tagliateli e fate un punto elastico a zig zag o un doppio punto.


Se invece si son bucati più su, possono ancora sopravvivere come culotte da mettere sotto una camicetta da notte!